Registrati Ho perso la password Invia email attivazione
Involtini di pesce su melanzana
aggiunto 13/09/2019 14:24 in Ricette
Post64
Commenti498
Visualizzazioni totali12897
Voti Ricevuti133
Medaglie0
ALTRI INSERIMENTI di Ale80
4:34
6:25
5:58
7:40
10:06
4:04
50tutti i voti
Per votare o commentare occorre essere registrati ed aver effettuato l'accesso.
Il like NON è anonimo. L'autore può sapere chi lo ha votato.
49 visualizzazioni
Ale80scrive:

Ciao a tutti, volevo condividere con voi questa nuova ricetta che mi sono inventato qualche giorno fa.
Questi esprimenti che ogni tanto faccio sono dovuti all esigenza di cambiare un po' e diversificare il gusto del nostro pescato, che a volte ha anche bisogno di qualche aggiustmento culinario in piu sopratutto se non sono prede con carni pregiatissime.
Questi involtini nello specifico sono stati fatti con carni di corvina ma li ho anche fatti con muggini saraghi e barracuda e vi assiuro che il riultato è sempre eccezionale.
Veniamo a noi.
-ingredienti:

Un pesce sui 400 g(gia sfilettato)
Mollica di pane 100g
Prezzemolo due rametti
Tmo qb
Sale qb
Pepe qb
Olio evo
Pinoli 30circa
Pistacchi 15 circa
Una melanzana grande
Pane grattato

Iniziamo col sfilettare il nostro pesce e creare una dadolata con pezzi piuttosto piccoli, e lo mettiamo da parte.
Poi nel minipimer mettiamo i pinoli e i pistacchi ovviamente avendoli sgusciati prima,(i pistacchi vanno bene anche quelli non salati volendo) e li frulliamo.
Dopodiche aggiungiamo la mollica di pane timo e prezzemolo e frulliamo nuovamente.
Aggiustiamo di sale e pepe .
A questo punto in un contenitore capiente aggiungiamo al nostro composto il pesce a cubetti, mescoliamo per bene e lo mettiamo da parte.

Prendiamo la melanzana la tagliamo a metà per la lunghezza( la melanzana deve essere di quelle un po' arrotondate ma anche lunghe comunque gandi) e cerchiamo di fare delle fette il piu possibile sottili .
Ne serviranno circa una decina.
Le mettiamo sulla piastra e le facciamo "rigare" per bene.

Dopodiché prendiamo il nostro impasto, lo adagiamo sulle fette e lo arroltoliamo.
Grazie alla sua naturale umidita la fetta rimarra' chiusa e avvolta su se stessa.
Dopodiché si ci da un filo d'olio e una spolverata i pangrattato sopra e si mette in forno a 170/180 gradi per circa 20 minuti( o finche il pangrattato non risulti bello colorato.

Buon appetito, spero sia stato utile .

Interamente ideato e realizzato da Matteo B. ©
Per supporto/bugs-report Contattaci - Emozioninapnea.com
Caricamento in corso....