Registrati Ho perso la password Invia email attivazione
Tutti al caldo
aggiunto 28/01/2019 13:53 in Altro
Post34
Commenti656
Visualizzazioni totali8624
Voti Ricevuti42
Medaglie0
ALTRI INSERIMENTI di Salentino
10tutti i voti
Per votare o commentare occorre essere registrati ed aver effettuato l'accesso.
Il like NON è anonimo. L'autore può sapere chi lo ha votato.
186 visualizzazioni
Salentinoscrive:

Ciao amici pescasubbi!! Visto che nessuno pubblica niente ho alcune domande da porre ai più esperti
1)in questo periodo conviene fare levataccie x pescare. Tipo Alba estrema
2)qualcuno pesca fondo in questo periodo oltre i 15m?(tanisti apparte)
3) Ultimo..sto periodo oltre alle spigole cosa può arrivare a tiro di buono?

Commenti
Piscitunnu:

Il freddo è l'ideale per la pesca all'aspetto alla spigola è al cefalo. È possibile catturare i saraghi specialmente in tana così come è possibile qualche cernia sempre in tana. Comunque in questo periodo di rallentamento biologico non conviene né fare alzatacce né pescare oltre i 15 mt. Conviene accontentarsi e godersi l'immersione.

Salentino:

Grazie piscitunnu..anche perché la mattina fa un freddo boia!!😂

g.doddis:
28/01/2019 17:12

Concordo con Rino sull'opportunità di fare le alzatacce in inverno (non ha proprio senso), se non per una questione di strada da fare per arrivare al punto di pesca e di ore effettive di pesca.
Pescando nell'Alto Adriatico, a gennaio/febbraio l'acqua è così fredda (parliamo di 7-10°C al massimo) che ogni forma di vita al libero, a qualsiasi profondità, sembra estinta (spigole e cefali inclusi - ma questo già lo sai, Peppe). Non resta quindi che dedicarsi alla pesca in tana, tecnica che a volte riserva grandi sorprese.

g.doddis:
28/01/2019 17:14

Comunque nei mari del Sud solitamente l'acqua non scende mai sotto i 14°C, per cui credo che l'incontro con spigole e cefali possa sempre avvenire.

Phatos82:

A parte alto adriatico dove le temperature sono proibitive e non c'è nulla... 😒 io proverei sempre e comunque la spigola, stando attento (più che alba e tramonto) alle maree e al mare in scaduta.
Secondo me sono condizioni essenziali per la pesca invernale sennò si rischia di non vedere una pinna.

Lino Capri:

Mi e´ capitato di prendere in questo periodo tra il 15 e la fine di questo mese in varie localita` grossi Gronchi e Calamari oltre ai soliti altri , il mio orario preferito e´ tra le 15 al tramonto !
I carnieri di questo mese sono sempre un po sofferti ma insistendo portiamo belle prede a casa almeno dalle mie parti..., io sono di Napoli ed ho vissuto la pesca sub alla grande in quei tempi tra gli anni 70 e 90 preferivo quelle giornate di cielo cupo dette aria di neve con quella pioggerella fine e alta marea la mia zona preferita era, e sempre sara´ Santa Lucia ove ho pescato di tutto cernie e dentici compresi quando iniziai preferivo l'alba ora da molti anni vivo qui a Capri e mi accontento con i miei 59 anni ...., quindi insisti e vai tranquillo sii concentrato e rispettoso del mare!
Buon Mare Amico

Salentino:

Ciao Tano..Si in effetti ora che pesco in Salento è un altro mondo rispetto a Trieste. Ora si prendono solo cefali e nei giorni buoni qualche spigola.la tana sto cominciando a praticarla da poco grazie al amico doddis che mi ha dato qlche dritta ma ancora con scarsi risultati. Intanto vi ringrazio x le risposte e buon mare a tutti

Ciao Salentino, per quanto riguarda il mio modus operandi a proposito di orari, io vado un po' in controtendenza, sia d'estate che d'inverno vado in pratica esclusivamente all'alba.
D'estate per ovvi motivi, tra ordinanze, pericoli di essere tranciato in 4 e pesci troppo spaventati, il pomeriggio o il tramonto li scarto, anche se il tramonto potrebbe anche andare ma mi permetterebbe pescate più corte.
D'inverno invece vado comq all'alba perché essere il primo ad entrare in acqua mi dà ( forse solo a livello di sensazione) la possibilità di scegliere il percorso che più mi aggrada senza dover fare lo slalom tra i vari palloni di colleghi, e in più per pescare 4 o a volte anche 5 ore nelle corte giornate invernali, l'unico sistema a mio avviso è scegliere l'alba per poi tornare a casa all' ora di pranzo per poi mangiarsi mobili,piastrelle e pure il gatto se mi passa davanti.
Saluti

Salentino:

Grazie ale80

Silvio85:

Ciao salentino per lorario migliore li si va a gusti io prediligo tra le 10 e le 14 con le ore più calde secondo me il pesce gira di più ( poi va da luogo a luogo cioè ogni posto a le sue eccezioni tra correnti mancanza dovresti provare vari orari e tecniche per avere una tua idea di orario migliore )...

Interamente ideato e realizzato da Matteo B. ©
Per supporto/bugs-report Contattaci - Emozioninapnea.com
Caricamento in corso....