Registrati Ho perso la password Invia email attivazione
Orata d'imbracciata
aggiunto 31/10/2016 14:00 in Catture
Post32
Commenti111
Visualizzazioni totali10864
Voti Ricevuti64
Medaglie1
ALTRI INSERIMENTI di Francesco Romeo
6:16
02:55
02:21
3:25
1:42
3:21
70tutti i voti
Per votare o commentare occorre essere registrati ed aver effettuato l'accesso.
Il like NON è anonimo. L'autore può sapere chi lo ha votato.
168 visualizzazioni
Francesco Romeoscrive:

Rossano Cal.: mi accingevo ad effettuare un aspetto sul fondo quando all'improvviso vidi un'orata intenta a mangiare...il tiro fu istintivo, d'imbracciata!!!

Commenti
Mielesalva:

Complimenti per il bel video be la videocamera e ok e tu con tuo fucile ai fatto quello che ogni ottimo pescatore sa fare complimenti bel inquadratura tranquilla

reduce:
31/10/2016 14:33

Bel tiro.. e che riflessi:clap:

Mac Biagio:

Bellissima azione. ... Bravo.

Piscitunnu:

Bella rapidità nonostante la lunghezza del l'arba. La telecamera che hai è identica a quella che ho perso mesi fa sul tirreno, per caso l'hai trovata tu. Ahahahaah. Bravo bella preda.

Complimenti freddezza precisione e riflessi pronti!!!!

Francesco Romeo:
31/10/2016 14:54

Grazie a tuttiiiii :) ...

Ps.: piscitunno, per fortuna ho messo un laccetto dalla mia prima uscita che la tiene legata al fucile, ultimamente sta capitando anche a me che scivoli dal suo alloggio, se non fosse per quel laccetto la mia starebbe a fare un giretto nello Ionio :)

Marco74:

Bravissimo ottimi riflessi gran mira

Ottimo gran colpo.
Per i tiri d'imbracciata oltre ad avere ottime capacita'di mira ci vuole anche una buona dose di coraggio poiche' le probabilita' di sbagliare sono alte.
Bravo

Francesco Romeo:
01/11/2016 13:02

E aggiungerei un po' di fiducia in più, in se stessi e nel proprio tiro, che porta di conseguenza ad osare/'aver coraggio' nelle situazioni particolari. Anni fa ero il tipo che perdeva moltissimo tempo a prendere la mira, mi irrigidivo, ero molto teso e il tutto si traduceva nella perdita della maggior parte dei pesci. Ero tormentato dalle padelle che facevo, dagli errori prendevo solo il peggio: l'ansia del tiro!!!
Ci sono voluti degli anni per capire che non era quello il modo giusto per migliorare, la pesca deve essere serenità, tranquillità e allo stesso tempo azione e reazione. Gli errori sono il nostro punto di forza, ma non devono essere ossessioni. Le padelle continuano ad esistere, ma sono notevolmente diminuite e quando succede, cerco di prendere la parte positiva di essa: un pesce si è salvato:-p

Interamente ideato e realizzato da Matteo B. ©
Per supporto/bugs-report Contattaci - Emozioninapnea.com
Caricamento in corso....