Registrati Ho perso la password Invia email attivazione
Attenti al Vermocane!
aggiunto 10/10/2016 01:16 in Altro
Post14
Commenti154
Visualizzazioni totali3125
Voti Ricevuti6
Medaglie0
ALTRI INSERIMENTI di Breathless85
00
Per votare o commentare occorre essere registrati ed aver effettuato l'accesso.
Il like NON è anonimo. L'autore può sapere chi lo ha votato.
391 visualizzazioni
Breathless85scrive:

Ehi ragazzi...!! Lo conoscevate?? Sembra che sia comune al sud, in particolare ho letto che lo stretto di Messina ne è invaso. È pericoloso anche per l'uomo. Io non conoscevo la sua esistenza fino ad un mese fa, quando mi immersi in acque maltesi.

Commenti
Breathless85:

Visto che la maggior parte di noi poggia le mani sui scogli, ci si sdraia, etc.... è possibile che non facendoci caso può venire a contatto con questo verme marino. Quello che vorrei sapere è: "La muta o i guanti sono sufficienti a proteggerci??"

Pasquale82:

In Puglia già sono comparsi quest estate

Pasquale82:

Li ho visti anch'io che banchettavano su un saraghetto

Cristusssssss:

Scusami in puglia dove di preciso

Salvo81:

E da un paio di anni che ne vedo a bizzeffe di questi vermetti che Manciano pesci e ricci, qualcuno sa di cosa possono fate a un sub?

Salvo81:

Qual'è il rischio di pericolosità?

Cristusssssss:

Si può osservare quasi esclusivamente nelle ore diurne. Se infastidito o sfiorato involontariamente, le setole bianche di cui è dotato, provviste di tossine, scagliate contro un aggressore (uomo compreso), sono in grado di infliggere dolorose irritazioni e poiché tali strutture entrano facilmente sotto la pelle (come dei veri e propri arpioni), risultano difficili da togliere (del resto l’animale segnala attivamente la sua pericolosità, gonfiando le setole se infastidito!) Per estrarle, ci si può aiutare con un nastro adesivo, trattando poi la parte interessata, che si presenta gonfia ed arrossata, con ammoniaca ed alcol

Breathless85:

Nessuno che sà dirmi se la muta è sufficiente a proteggerci??

g.doddis:
10/10/2016 10:24

Si che è sufficiente, ma ovviamente è meglio lasciarli stare e non provare a toccarli.
Comunque non sono una novità, e probabilmente sono anche utili in quanto fungono da spazzini.

Breathless85:

Hai ragione forse sulla loro "utilitá", ma seguendo una logica credo che diventino facilmente infestanti, visto che non hanno a loro volta dei predatori. Se un pesce lì avvicina ne resta vittima o quasi.

g.doddis:
10/10/2016 11:32

Questi vermi esistono da tempo e non sono mai stati infestanti. Seguendo la tua logica allora tutte le specie che non hanno predatori in quanto posseggono delle "armi di difesa" a deterrente dovrebbero essere infestanti, ma non è così. Pensa agli scorfani, alle tracine, alle pastinache, alle torpedini... Non mi risulta siano specie infestanti.
Infestanti sono invece le cosiddette specie alloctone, cioè "aliene", in quanto la loro presenza in qualche modo sconvolge l'equilibrio dell'ecosistema in cui si sono impiantate. Ma questo sicuramente non è il caso del vermocane.

Breathless85:

Ok....ok! Quanta determinazione e quanta saggezza. Mi sarò fatto influenzare da articoli dove si dice che la sua moltiplicazione sia notevole

Pasquale82:

Ugento (torre San giovanni)estrema Puglia

Pasquale82:

Suggerirei una pomata cortisonica

Pasquale82:

A mio modesto parere è infestante a Messina e dintorni un mio amico mi dice che è ormai pieno per quanto riguarda tracine scorfani hanno come predatore l uomo che è molto peggio

Pasquale82:

Come breathless è un animale He si nutre di pesci già morti quindi non c'è nessun pericolo

g.doddis:
10/10/2016 14:00

Chi pesca in apnea o pratica immersioni da diversi anni sa che è sempre esistito. E' un verme che di giorno abita le tane le grotte e le tane perchè non ama la luce del sole. Onestamente, pescando anch'io da più di 25 anni in Calabria (anche dalle parti dello Stretto) non mi verrebbe da dire che si stanno moltiplicando a dismisura.
Inoltre, ammesso e non concesso che tracine e scorfani siano predati dall'uomo (e anche su questo avrei molto da ridire, ma passiamoci sopra per andare dritti al punto...), la cosa non torna per quei pesci al vertice della catena alimentare che possiamo definire "pericolosi" come pastinache, torpedini e gli stessi squali, che non avendo alcun valore commerciale non sono oggetto di pesca da parte dell'uomo. Eppure neanche queste sono specie infestanti...
Le specie infestanti sono ben altre, come ad esempio la Caulerpa taxifolia e racemosa tra le alghe, il pesce coniglio e il pesce serra tra i pesci, il gambero rosso della Louisiana tra i crostacei (queste ultime specie anche oggetto di pesca da parte dell'uomo, eppure sono ugulmente infestanti!), giusto per citarne alcuni.

g.doddis:
10/10/2016 14:03

x joebarini: il vermocane assomiglia ad altri vermi usati per la pesca sportiva, per cui un occhio poco attento può confondersi facilmente. Sfido chiunque ad utilizzare un vermocane come esca, non solo perchè ci si fa male nel manipolarlo, ma anche perchè nessun pesce oserebbe mai assaggiarlo, per cui dubito seriamente sul suo utilizzo come esca.

Cristusssssss:

Forse si è confuso con il coreano molto simile infatti

Marco74:

Lo conosco da diversi anni. Non mi ha mai dato problemi a differenza degli altri vermi sta sempre fermo immobile anche se lo si tocca non si muove per niente un po come le stelle marine.
In realtà più che al coreano somiglia al verme di Rimini utizzato in pesca.
Cmq concordo con doddis non è per niente infestante

Waldo74:

Gente lo usa x pescare. Cmq tommaso basta nn toccarlo.lo puoi osservare da vicino. L importante è non toccarlo

Simon Do:

Qui da me in calabria di preciso a Corigliano calabro c'è pieno

Lni Taranto:

Anche a Taranto sono ptresenti

Interamente ideato e realizzato da Matteo B. ©
Per supporto/bugs-report Contattaci - Emozioninapnea.com
Caricamento in corso....