Registrati Ho perso la password Invia email attivazione
quando la scelta di un post può essere causa di divisione?
aggiunto 07/08/2016 22:31 in Altro
Post27
Commenti376
Visualizzazioni totali6283
Voti Ricevuti35
Medaglie0
ALTRI INSERIMENTI di Michele Passionemare
4:32
01:37
00
Per votare o commentare occorre essere registrati ed aver effettuato l'accesso.
Il like NON è anonimo. L'autore può sapere chi lo ha votato.
233 visualizzazioni
Michele Passionemarescrive:

Buonasera e buone vacanze a tutti. Mi scuso se sono stato latitante ma ho avuto un po di impegni da sbrigare.Con questo post vorrei avere la vostra opinione e spero che risponderete in tanti perché è per me molto importante. Premetto che sono circa 3 anni che ho scoperto la bellezza di condividere la pescata con un compagno di pesca che oggi è anche un amico anche se non riusciamo a vederci spesso al di fuori dell ambito marino tuttavia condividiamo fortemente questa passione.Mi trovo molto bene con lui perché z molti aspetti rispecchia il mio.modo di andare in mare e cioè non necessariamente per fare catture ma di vivere una giornata all insegna della.natura e del divertimento. Io ho solo la pretesa di aver iniziato questa passione da piccolo e mi sono trovato in diverse situazioni di pericolo che mi hanno fatto maturare e soprattutto capire quanto il mare possa essere imprevedibile e il posto più bello al mondo dove essere allo stesso tempo e quindi che va assecondato e rispettato e mai mai sfidato. Detto questo vengo al centro della questione. Come dicevo mi trovo benissimo ncon questo amico tuttavia c'è una differenza una tra noi nel modo di pescare e cioè mentre a me piace pescare all agguato nel sottocosta ed insidiare i pesci nella schiuma quindi a non più di 5/6 m. di profondità mentre a lui piace pecsare esclusivamente profondo dai 10m ai 16 metri e quindi accade che quando andiamo in posti dove partendo da terra il fondale degrada dolcemente nulla questio poiché io mi dirigo verso la costa e lui si mantiene più fuori ma in ogni caso non ci perdiamo di vista anzi spesso a metà pescata ci incontriamo x i primi commenti.Il problema (x me ) si pone quando lui vuole andare in posti dove c'è subito fondale come in zone costiere e soprattutto non la costa è esclusivamente parete ripida quindi il fondale inizia già dai 12 metri anche sotto costa e scende fino ai 20 per poi salire anche ai 4/5 metri ma.solo dopo aver fatto circa 300/400 metri di costa. Risultato è che quamdo l ui mi chiede di andare li x me è un dramma qualche volta x.non scontentarlo visto che fortunatamente. non accade sempre, ci sono andato e puntualmente finisce che io proprio non pesco perché. mi tocca fare tutto un.percorso in superficie e arrivo al posto dove la superficie diminuisce già stanco ma soprattutto a.me quel posto crea ANSIA addirittura mi vengono in mente cose più strane tipo che stringo il fucile x paura che mi cade e ppossa perderlo e certe volte avverto vertigini a guardare il.fondo...ho provato a spiegargli questo mio diagio ma lui mi incoraggia sempre ad andare dicendomi che è solo un primo tratto di costa poi arriva la.zona meno fonda dove posso pescare anvhe io....si questo è vero ma non capisce che x.me.una volta arrivato nella.zona che finalmente posso pescare anche io solo al pensiero di dover poi rotornare indietro e passare di nuovo da quel tratto obbligatrio vado già in tensione e non riesco a rilassarmi comw.vorrei...Vorrei un vostro parere se queste fobie capitano anche a voi., se in qualche modo vanno superate o come faccio io vanno semplicemente evitate perché vi confesso che da una parte poi mi dispiace dover trovare scuse x non scendere in mare con lui quando è il momento di quel posto li...e certe volte vorrei non essere teso perché è anche un bel ppsto dove gira il pesce ma x me fino al momento in cui non arrivo alla.zona x me praticabile è davvero una tensione forte...bho si può avere timore del fondo quasi mi vergogno a dirlo perché pesco da quando ero piccolo ma.il fondo mi fa questo effetto. Grazie e buon mare a tutti.

Commenti
Piscitunnu:

Sì, il blu profondo se non si è abituati a Pescarci facilmente mette ansia e disagio. Ritengo che dovresti evitate di andarci ed il tuo amico di pesca dovrebbe capirti e trovare solo posti che vanno bene ad entrambi. Fare pesca sub in tensione o angoscia non è piacevole. Quando si pesca bisogna essere rilassati tranquilli e sereni perché se così non è più un piacere ma è uno stress.

Michele Passionemare:

Grszie piscitunnu.Seguiro il tuo consiglio perché rispecchia anche il mio pensiero spero solo che ciò non comporti una progressiva divisione perché mi dispiacerebbe perché è bello condividere la pescata.Buon mare.

Apnino:

La compagnia è bella è fondamentale solo quando per entrambi c'è serenita in quello che si fa. Penso che tu non debba sentirti male solo pet fare conteto lui, ne va della tua salute, e lui questo dovrebbe capirlo. Quindi parlaci chiaramente ed esprimi il tuo disagio cosi come hai fatto con noi. Se ti capisce bene se no amen. Le fobie sono stati d'animo particolari non scherzarci e non vergognartene. Tu porteresti mai uno che soffre di vertigini a fare una passeggiata su un ponte tibetano? O un claustrofobico in una grotta?

Michele Passionemare:

Grazie Apnino. Io vorrei solo precisare che il mio post qui non voleva essere un consiglio su come.superare certe fobie perché io so perefettamente da.dove peovengono non sono uno che si sta improvvisando in mare ripeto è proprio perché lo conosco abbastanza bene (e mi è anche capitato di strappare uno zio da morte certa tanto da capire che una splice.leggerezza li sotto la paghi cara)ed infatti non le.definisco fobie sono solo.delle.esperienze vissute che oggi mi hanno reso più consapevole di ciò che cerco quando vado in mare prima ci pescavo tranquillamente a certe quote forse perche pensavo.di.meno a dove mi trovavo e a certi inconvenienti che possono sorgere ma non tanto solo.questo io credo sia.uno stato di tranquillita che ognuno di noi trova a diverse quote io oggi la.ritrovo in quote che x me non sento impegnative ma.non solo sotto l aspetto dell apnea. Detto questo credo che la mia difficoltà era quella di dividermi tra ciò che minfa stare bene in acqua e voler accontentare un compagno di pesca sacrificando il mio benessere e ora so che non posso tradire me stesso e quindi sarò ancora piu chiaro poi spero ci si capisca.Grazie.

Apnino:

Se ho dato l'impressione di volerti dare consigli su cime superare le tue fobie ti chiedo scusa ma non era propio mia intenzione. Non supero le mie figuriamoci. Volevo solo spingerti ad essere piu chiaro possibile col tuo compagno di pesca. Al fine di riguardare la tua incolumità. Perché certe esperienze ti segnano e non si cancellano fanno parte di noi. E ci fanno essere quelli che siamo. Non cerchiamo di cambiare per gli altri.

Marco74:

In che zona peschi Michele?

Michele Passionemare:

No no assolutamente Apnino il tuo intervento è stato chiaro e puntuale sono io che ho.voluto meglio e voglio ancora precisare il contesto della mia domanda che poi è più un confronto cercato con gli utenti di questo forum e precisamente se anche a loro era capitato di trovarsi magari, trascinati da amici di pesca, a pescare in posti dove poi si sono sentiti abbastanza a disagio vuoi per le caratteristiche del posto , per la immediata profondità senza graduale pendenza e quindi abbiano per questo avuto necessità di precisare di non volerci tornare anche a costo di dare dispiacere al proprio compagno di pesca. So che la risposta potrebbe sembrarvi ovvia ma se avete un compagno di pesca che fa coppia fissa.con voi in tutti i posti che pescate magari potrete capire cosa voglio dire dargli "buca" proprio quando si va in posto dove fa molto piacere a lui che a voi....soprattutto quando chi pesca con voi non vi ha mai visto a disagio in mare e quindi fa v fatica a capirne il.motivo. tutto qui.Ripeto è più un mio disagio che per l altro perché in fondo dispiace più a me perché amo il mare e quindi mi fa strano evitare un posto dove sempre di mare si tratta. Scusate se sono stato prolisso e mi sono dilungato su un discorso che forse non è proprio di interesse generale. Ancora buon mare a tutti.

Michele Passionemare:

X Marco 74 ...Io prediligo le zone del Cilento proprio per la graduale pendenza del fondo Agropoli Acciaroli e poi si fanno anche incontri importanti certo non capita spesso ma il pescione to può passare anche a pochi metri di profondità. E poi la zona offre molti ripari per l agguato come massoni ecc...io amo questi posti. Il posto in questione è in costiera amalfitana nei pressi di Capo D orso dove c è tutta parete che scende a profondità x me abbastanza impegnative...e mancano risalite se non dopo lunghi tratti...quindi x chi pesca fondo la zona è molto bella ma come dicevo anche impegnativa con lunghe apnee. Poi ci sono le atre zone della costiera dove invece non ho alcuna difficoltà come cetara, maiori minori, vettica ecc...quindi la.mia difficoltà è abbastanza concentrata in quella zona.Ciao e b.mare.

Piscitunnu:

Non fartene in problema, parlane con il tuo compagno e sono sicuro che capirà. La stessa cosa è capitata a me con un vecchio compagno di pesca il quale non amava come me pescare profondo, wuando ho capito ciò mi sono adeguato alle sue esigenze perché pescare con lui per me era molto piacevole. Quando volevo pescare profondo andavo da solo. Pescare in compagnia è anche doversi limitare.

Michele Passionemare:

Grazie Piscitunnu. Lo stesso avrei fatto io perché l importante x.me è stare in amicizia e godersi la giornata di mare poi il pescato viene dopo.

Apnino:

Mi accodo. Il mio compagno di pesca per carenza tecnica razzola solo sul sito costa, dalle mie parti ci sono solo un psio di posti adatti a questo tipo di pesca, uno di questi e quasi sempre impraticabile per via della visibilità, di conseguenza si va quasi sempre nello stesso posto. Il che un po stanca ma per stare insieme va bene uguale. Quindi sono costretto ad aspettare periodi in cui sono solo per battere altre zone. In sintesi ci si deve adeguare ed accontentare per stare in compagnia.

Interamente ideato e realizzato da Matteo B. ©
Per supporto/bugs-report Contattaci - Emozioninapnea.com
Caricamento in corso....