Registrati Ho perso la password Invia email attivazione
licenza si? licenza no?
aggiunto 23/06/2016 13:17 in Altro
Post30
Commenti641
Visualizzazioni totali7580
Voti Ricevuti41
Medaglie0
ALTRI INSERIMENTI di Salentino
00
Per votare o commentare occorre essere registrati ed aver effettuato l'accesso.
Il like NON è anonimo. L'autore può sapere chi lo ha votato.
297 visualizzazioni
Salentinoscrive:

Ciao a tutti.. volevo un parere, secondo voi quei pescatori in apnea che vendono il pescato rischiando sanzioni pesanti e sequestri di attrezzature per non parlare di limiti di peso...non farebbero prima a farsi una licenza di pescasub professionista.oppure e qualcosa di complicato? C'è qualcuno di noi che lo fa x professione?

Commenti
Massiccio:

Non mi risulta che esista una licenza per pescasub "professionista"

RobHunter:

La licenza esiste eccome; se non si è dicumentati evitiamo di dare risposte che possano confondere chi legge, invece che chiarirgli le idee. Ho un vecchio amico qui in Sardegna che è pescatore subacqueo professionista da diversi anni: si chiama Sergio Oggiano ed è anche un agonista affermato. L'iter per ottenerla non è semplice ma è fattibile x tutte quelle persone che vogliono davvero fare le cose in regola

Cristian 81:

No !però se nn sbaglio esiste una licenza per poter vendere il pesce e possono pescare più di 5 kg. è una licenza che viene rilasciata una volta l anno solamente ad alcuni pescatori professionisti quindi nn so come scelgono e anche di numero limitatissima. il mio coach ad esempio c'è l ha

Cristian 81:

Bravo Rob. oggiano è uno di questi e se andate su internet vedete che pesci :-))) lui pesca 365 giorni l anno :-)))

RobHunter:

Esatto Cristian Sergio credo sia l'unico qui ad averla. Per quello so che non è facile ottenerla

Massiccio:

Non ho detto che non esiste. Ho detto che non mi risultava. Ora che l'avete detto lo so. Non credo di aver confuso nessuno...

g.doddis:
23/06/2016 14:13

Sicuramente sono pochi i pescatori in apnea ad avere la licenza di pesca professionale, ma Oggiano non è l'unico. Per norminarne un altro, Massimo Quattrone. Sicuramente ce ne saranno altri tra gli agonisti.

RobHunter:

Ho scritto "qui".... nel senso della mia terra, appunto la Sardegna. L"altrettanto fortissiml Massimo Quattrone, non è sardo. Sicuramente nella penisola ce ne saranno altri. Sapevo che in Sicilia esistono diversi agonisti con Licenza professionale

Cristian 81:

Il mio coach Roberto Tiveron ne è in possesso

NOLIMITS:

Aldo calcagno pure ha la licenza. Cmq che sia chiaro, avendo la licenza fai le fatture e paghi le tasse. Quindi è un lavoro non più un hobby, questo lo dico magari per il semplice fatto che qualcuno pensi di ottenerla tanto per nn avere limiti di cattura...si sbaglia! ;)

Cristian 81:

Giusto nolimits è un vero e proprio lavoro:-)))

Salentino:

Sì ma sai che figata lavorare facendo ciò che ti piace di più!

Cristian 81:

Già hai ragione Salentino nn c'è cosa più
bella

NOLIMITS:

Salentino nn è facile. Credimi, tra le giornate no e quelle che nn puoi entrare in acqua e le giornate che nn riesci a vendere i pesci ai ristoranti e devi portarli alla pescheria che te le paga di meno, e poi tra le spese di benzina per il mezzo sia macchina che barca e colazione la mattina, già per rientrare di queste semplici spese ci vogliono i primi 2,5kg di pesce di prima (50 euro), poi inizi con il guadagno sempre se nn perdi un asta e riesci a prendere pesce di peso, perché i ristoranti nn si prendono i pesciolini sotto il mezzo kilo. Per non parlare della manutenzione del mezzo nautico, visto che lo usi quasi tutti i giorni e pure l attrezzatura, aste, elastici e muta. Per fare questo lavoro devi avere esperienza e segnali buoni, tane madri e cernie a go-go. nn è un lavoro semplice, un mio amico quando vede le giornate messe mali di movimento di pesce, ripiega coi ricci e vedi che è una vitaccia. Ringrazio mio padre che mi ha dato un calcio in culo quando gli avevo detto che volevo fare il pescatore per mestiere.....ho provato ed è pesante fisicamente e nn è sempre festa....in inverno per le poche volte che riesci ad entrare in acqua nn è detto che prendi un pesce.

NOLIMITS:

In poche parole devi fare almeno 100 euro al giorno e ne porti a casa 40 euro puliti....quindi significa almeno 5 kg di saraghi o 10/12 kg di tordi (se ti butti a pesce di seconda) oppure altri 5kg di corvi o prendere il jolly della giornata un dentice di 6kg o cernie da 5kg a salire....!ora ditemi di queste pescate quante ne avete fatto in vita vostra?inoltre se ti riesce un paio di volte una mega pescata con il pesce stanziale, quante volte potresti prendere di nuovo tutto questo pesce nella stessa zona?

RobHunter:

Nolimits hai ragione da vendere. Ho esperienza dell'argomento e una cosa è farsi qualche soldo x uscire la sera, un'altra è camparci o campare la famiglia come fa Sergio Oggiano. Non puoi permetterti cappotti quando devi far soldi x vivere. E alzarsi all'alba un giorno sì e uno no non è dura ma massacrante, e non è più come quando vai x divertimento. Non vedi più pesci ma banconote che nuotano....

Cristian 81:

Sì ma se si lavora anche per una buona marca dove ti passano tutto è già un pochino meglio!!

NOLIMITS:

Rob....hai ragione, quando sbagliavo un pesce pensavo a 20 euro che erano scappati via....ahah! Cristian, na quale marca? Vedi che le aziende prendono gli agonisti non i professionisti e poi mica ti danno soldi. Sai quanto gli ha dava l effesub ha quello che hanno vinto il campionato di prima categoria? 1000 euro.....e che ci fai con mille euro e per le due mute all anno?I fucili mica te li danno ogni mese, lascia perdere questi sogni. Tanti anni fa i pesci ci stavano e la giornata la facevi uscire, ora non più.

RobHunter:

Cristian stai confondendo il professionismo sportivo di chi fa le gare sotto sponsor con chi va a pesca per vendere il pesce. Anche se a volte le cose coincidono non è detto. Anche perchè si può essere grandi pescatori subacquei e mediocri agonisti per una serie di motivi... l'agonismo porta ritmi e metodologie di prelievo che non sempre sono redditizi in una pesca commerciale.

NOLIMITS:

Molti di questi che fanno questo mestiere hanno un doppio lavoro e la moglie che lavora pure, e inoltre sono dei fuoriclasse, nn per niente in italia queste persone gli conosciamo tutti.

RobHunter:

Esatto nolimits i cosiddetti professionisti dell'agnoismo spesso non ci recuperano nemmeno le spese con quello che gli viene passato e spesso non è soddisfacente nemmeno l'attrezzatura e forza di cose devi usarti magari un fucile o delle pinne che nn ti piacciono solo perchè è imposto dallo sponsor...

NOLIMITS:

Giustissimo.

Salentino:

Non volevo fare il professionista
....ma se avevo una una lontanissima idea me l'avete fatta passare..cmq chi lo fa per mestiere ha tutta la mia ammirazione e rispetto.e non mi va di chiamare" bracconiere" chi ha famiglia e non ha un lavoro e deve portare a casa la pagnotta xo in giro ci so certi Fii de na mignotta di cui ne faremmo volentieri a meno

Cristian 81:

sicuramente è come dite voi ragazzi:-))) ma il mio coach secondo me nn se la passa male cioè nel senso che è sempre un sacrificio nn è niente di facile però lui pesca vende perché ha la licenza ed in più lavora x la mares dove testa pinne fucili ecc... questo nn vuol dire che è tutto oro quello che luccica però volevo solamente dire che sta' sicuramente meglio di chi lo fa' come lavoro e nn è appoggiato da nessun altro!!:-)))

NOLIMITS:

Cristian il tuo coach Tiveron per tirare avanti fa i corsi di pesca e apnea e fa pure film, se non sbaglio da solo e pure con la omer, apparte come dici tu il collaudatore di attrezzature....vedi solo di pesca nn si campa. E poi non conoscendolo nn so dirti se ha altre entrate di guadagno. Cmq come dici tu nelle sue condizioni è molto meglio, senza dubbio.

Cristian 81:

Sì sì hai ragione:-))) ora è con la mares però è come dite voi non è per niente facile e quando il mare nn permette l inverno si mette a fare le seppie dal gommone!!

RobHunter:

Salentino "bracconiere" è per definizione chi uccide animali in modo sistematico e con metodi non consentiti e non ha nulla a che vedere col vendere o meno il frutto della caccia. Bracconiere è chi pesca con bombole, di notte o all'interno di parchi marini. Il vendere o mangiarsi il pescato non c'entra nulla con la definizione.

Salentino:

Sì.chiamalo come vuoi....ma sempre fio de na mignotta è!

RobHunter:

Sì ma vendere o mangiare il pesce che cmq hai pescato onestamente, che differenza fa? In passato, agonista e senza lavoro, dovevo vendere il pesce sia per avere qualcosa da portare a casa, sia perchè onestamente il freezer lo riempi molto velocemente andando in acqua con certe frequenze...

Interamente ideato e realizzato da Matteo B. ©
Per supporto/bugs-report Contattaci - Emozioninapnea.com
Caricamento in corso....